Al compleanno della zia Rosina 
il disco suona loro sono lì a giocare 
vicino al mare verde come la notte 
come le mie cotte 
al compleanno della zia Rosina 
il treno passa qualcuno ha perso un amico 
un altro ritrova la donna 
ed io ho già bevuto ed io ho già bevuto 
ma proprio adesso ho finito 
l’ultimo bicchiere l’ultimo rito 
mica l’ho capito che devo ancora bere 
il treno non passa ancora eppure io l’aspetto 
la canzone più corta di questa anche lei è finita 
la vita la vita e Rita s’è sposata 
al compleanno della zia Rosina 
il mare è calmo ma il mio naso non sente 
assapora la mia bocca 
l’avventura l’arsura la paura 
non ci sarà avventura questo già mi calma 
vedo già la mia salma portata a spalle 
da gente che bestemmia che ce l’ha con me 
povera povera povera la mia cara 
le racconterò di Cleme e rideremo insieme 
è passato il treno m’ha guardato il treno 
s’è scorda–to il treno ma io ho già bevuto 
il treno non pas-sa ancora eppure io l’aspetto 
la canzone più corta di questa anche lei è finita 
la vita la vita e Rita s’è sposata 
la vita la vita e Rita s’è sposata 
la vita la vita e Rita s’è sposata 
la vita la vita e Rita s’è sposata 
Rita s’è sposata Rita Rita Rita 
s’è sposata Rita e Rita s’è sposata

Annunci