Oggi demoralizzata (tanto per cambiare), arrabbiata, triste. Invettive contro la società, l’educazione (ho i miei dubbi) che ci hanno insegnato non idonea per "sopravvivere" in questa "jungla". Parole pesanti su furbetti, prepotenti e strafottenti. Su la massa di invidiosi ed egoisti che esistono e fanno altro che danni. Alla fregatura di essere onesti e responsabili… e via dicendo. Apro la mia posta elettronica e leggo:

Rinnovatevi
(Insegnamento)
Efesini 4,23-32
Dovete rinnovarvi nello spirito della vostra mente e rivestire l’uomo nuovo, creato secondo Dio nella giustizia e nella santita’ vera.
Percio’, bando alla menzogna: dite ciascuno la verita’ al proprio prossimo; perché siamo membra gli uni degli altri.
Nell’ira, non peccate; non tramonti il sole sopra la vostra ira, e non date occasione al diavolo.
Chi e’ avvezzo a rubare non rubi piu’, anzi si dia da fare lavorando onestamente con le proprie mani, per farne parte a chi si trova in necessità.
Nessuna parola cattiva esca piu’ dalla vostra bocca; ma piuttosto, parole buone che possano servire per la necessaria edificazione, giovando a quelli che ascoltano.
E non vogliate rattristare lo Spirito Santo di Dio, col quale foste segnati per il giorno della redenzione.
Scompaia da voi ogni asprezza, sdegno, ira, clamore e maldicenza con ogni sorta di malignita’.
Siate invece benevoli gli uni verso gli altri, misericordiosi, perdonandovi a vicenda come Dio ha perdonato a voi in Cristo.

Quando si parla di coincidenze!!!

Annunci