In un forum che frequento fanno questo appello che rivolgo a chi capiterà in queste pagine e potrebbe essere d’aiuto…

 

"Fate girare anche voi nei vostri forum questo appello,
questo cagnolino, "che ho incontrato varie volte nel parco portando Milou, è stato rubato insieme all’auto, mentre il padrone era sceso un’attimo.
I padroni sono disperati.
Hanno preso il cane da cucciolo, al canile e sono 12 anni che vive con loro .
A loro non interessa ritrovare l’auto, loro RIVOGLIONO RHUM! "

http://improntedigitali.blogspot.com/2006/07/sos.html

image

image

Cercasi il cane Rhum disperatamente, dall’Emilia alla Puglia. È stato rubato «dentro» l’auto del suo padrone, il dentista modenese Maurizio Ottomano, e indizi piuttosto precisi indicherebbero l’auto in viaggio verso la Puglia e forse verso i Paesi balcanici, sulla rotta adriatica.
La piccola Giulia, 8 anni, che considera il meticcio di 12 anni come un fratello e un compagno di giochi, «piange e non mangia da sei giorni», dice il papà, Maurizio. «E al solo pensiero che possa già trovarsi in Albania o in Grecia o in Montenegro, nelle mani di chissà chi, si dispera senza trovare pace», continua il padre. Di qui l’appello alla stampa pugliese e in particolare alla «Gazzetta», con tanto di foto del cane via posta elettronica. Descrizione: il cane è un meticcio di taglia piccola, pesa una decina di chili, è bianco e marrone, ha 12 anni «anche se ha un viso da cucciolo». Il suo nome è Rhum e a quanto pare quando lo chiami si gira, come un essere umano. È stato rubato insieme con il «Range Rover» nero «Sport», nuovissimo, acquistato un mese fa dalla famiglia Ottomano.
La targa del fuoristrada: DB208JA. Il furto è accaduto giovedì scorso, 12 luglio, a Modena.
Ecco lo scenario. Il signor Maurizio, il capofamiglia, aveva parcheggiato l’auto, lasciandovi la bestiola dentro, e si era allontanato di qualche passo per acquistare i giornali e provare un paio di scarpe in un negozio. Aveva chiuso l’auto, ma i fuorilegge sono riusciti ugualmente a portarla via.
«In quel momento è incominciata la nostra disperazione, e soprattutto quella di mia figlia Giulia. Non fa nulla per l’auto, vorremmo ritrovare soltanto il cane. Rhum è la nostra vita», spiega il dottor Ottomano. La famiglia emiliana ha avviato le ricerche e ha appurato che l’auto, in questi giorni, è transitata in autostrada dai caselli di Ancona e poi di Pescara. «Pensiamo che sia stata pilotata verso
Sud – continua il papà di Giulia – e temiamo fortemente che possa essere imbarcata su qualche traghetto per i Paesi balcanici.
Dove sarebbe difficilissimo recuperare l’auto e il nostro cane». Gli Ottomano si stanno muovendo personalmente, senza sosta e senza pace, distribuendo volantini e manifesti con la foto del loro «figlio» Rhum in Emilia, nelle Marche e in altre regioni limitrofe: «Rivolgo ai ladri questo appello, chiarissimo». Cioè? «Tenetevi l’auto, ma restituiteci il cane». Chi avesse avvistato Rhum o avesse notizie della bestiola può telefonare ai numeri 347/7528431 oppure 368/412205.

http://www.inseparabileforum.com/forum/pos…949&FORUM_ID=57

…l’url soprastante ho notato appartenere ad un forum che si interessa a queste vicende…magari oltre Rhum si possono ritrovare anche altri animali scomparsi…

Annunci