A Parigi si aprono due mostre…

  Il futurismo arriva a Parigi
 Uno spazio sara’ dedicato anche a Fontana e Manzoni (ANSA) – PARIGI, 4 APR – In un’esplosione di forme e colori, il futurismo italiano arriva al Grand Palais di Parigi,da domani fino al 3 luglio prossimo. Da De Chirico a Balla, da Casorati a Depero, da Boccioni a Prampolini, l’arte italiana dei primi 50 anni del ‘900 e’ a ‘Italia Nova’. Il visitatore potra’ scoprire Boccioni, De Chirico, Sironi, Giotto e Uccello. La mostra apre una finestra sullo sguardo dell’arte nei primi anni ’50 con artisti come Fontana e Manzoni.

IN MOSTRA ARTE E CINEMA DEL XX SEC.

Esposizione ‘L’immagine in movimento’ a Parigi (ANSA) – PARIGI, 4 APR – Ripensare il cinema attraverso Picasso, Matisse, Brancusi, Warhol: e’ l’intento della mostra ‘L’immagine in movimento’ a Parigi.La mostra, al Museo d’arte moderna, propone una rilettura tematica della collezione ed espone per la prima volta alcune ultime acquisizioni. Per Michaud, commissario della mostra, ‘il cinema smette di essere uno spettacolo pubblico, per uno spettatore immobile, e appare un modo di concepire le immagini, non piu’ a partire dall’immobilita’, ma dal movimento’.

Annunci