…mi sento come raggelata…questa mattina al lavoro come al solito…ma non proprio visto i tagli che vogliono fare a spese di chi ha una famiglia e deve mantenersi…speriamo bene…perchè poi non sono nemmeno dell’umore giusto…ecco perchè mi sento ghiacciata dentro…non so cosa fare e nemmeno come farlo se lo sapessi….mi sento demotivata eppure devo andare avanti….l’altro ieri ai funerali c’era molta gente, quasi non si entrava….mi sembrava strano vedere la bara ed immaginare chi c’era dentro…in realtà per me è ancora tutto irreale….quasi assurdo…mi sento un blocco di ghiaccio nello stomaco che non va ne su ne giù…eppure se torno a casa, la mia vita sembra riprendersi benchè c’è sempre un non so che, che appunto mi blocca….al lavoro è ancora peggio, soprattutto vedendo che ciò che lui ci diceva purtroppo sembrerebbe realizzarsi…

mi ci vorrà un pò prima che la ferita si rimargini è stato tutto troppo improvviso e senza un preavviso….ancora non ci posso credere anche se gli altri non noteranno il mio stato d’animo…ma non sto affatto granchè…c’è sempre quel macigno…soprattutto quando sono sola diventa tutto amplificato…

…eppure ce l’ho una famiglia, un padre, una madre, una sorella, un fidanzato…ma in questo momento e come se mi si fosse spezzata una parte di me….devo solo aspettare, credo…che tutto si ristabilizzi…

però non vedo ora di poter cambiare posto…spero di riuscirci…spero che quel progetto che sto avviando mi porti i suoi frutti…

Annunci